mercoledì 27 agosto 2014

Come ottenere il contrassegno di invalidità per usufruire dei parcheggi dedicati


Relativamente al rilascio del “contrassegno” che da alle persone invalide la possibilità di usufruire della sosta gratuita in spazi riservati si precisa che esso può essere concesso solo ed esclusivamente agli invalidi con capacità di deambulazione sensibilmente ridotta o impedita e ai non vedenti.
Il contrassegno può essere concesso anche alle persone temporaneamente invalide, a causa di un infortunio o per altre cause patologiche, per un periodo di tempo limitato.

Il contrassegno viene rilasciato dal Comune di residenza (Polizia Municipale), e l’interessato deve presentare la domanda con allegata la certificazione medico legale rilasciata dall'ASL. 
In caso di primo rilascio la certificazione può essere sostituita dal verbale di invalidità civile in cui sia stata riconosciuta in maniera esplicita una delle seguenti condizioni: l’invalidità civile con impossibilità di deambulare senza l’aiuto di un accompagnatore; la cecità parziale, assoluta o l’ipovedenza
Il contrassegno può essere a tempo indeterminato, comunque con una validità massima quinquennale; in questo caso per il rinnovo occorre rivolgersi sempre al Comune di residenza ed è sufficiente allegare alla domanda il certificato del medico curante che confermi il persistere delle condizioni sanitarie che hanno dato luogo al rilascio.
Per il rinnovo dei contrassegni rilasciati a tempo determinato, è invece sempre necessario il certificato dell'ASL.
Si ricorda che la prestazione non è ricompresa nei livelli essenziali di assistenza ed è pertanto erogata a titolo oneroso e che anche gli eventuali ulteriori esami/visite suppletivi richiesti ai fini del rilascio della certificazione sono effettuati a totale carico del richiedente.