martedì 22 maggio 2012

Patologie oncologiche invalidanti, opuscolo informativo per lavoratori


“Patologie oncologiche e invalidanti – Quello che è importante sapere per le lavoratrici e i lavoratori” è il titolo dell’opuscolo che il ministro del Lavoro Elsa Fornero e il Consigliere Nazionale di Parità Alessandra Servidori hanno presentato lo scorso 19 aprile 2012.
L’opuscolo ha l’obiettivo di fornire ai lavoratori e alle lavoratrici affetti da patologie oncologiche invalidanti un vademecum sui propri diritti, sui passi da compiere, sui servizi informativi.




La pubblicazione è stata redatta grazie all’impegno del Tavolo di coordinamento nazionale costituito dalla Consigliera di parità e composto dai sindacati CGIL, CISL, UIL, UGL e CONFSAL e dalle associazioni di volontariato FAVO, AIMaC e KOMEN ITALIA.
Vengono illustrati i diritti e gli adempimenti in caso di malattia oncologica, spiegando il diritto al part time e le specifiche tutele riconosciute in sede di contratto nazionale. Come usufruire dei congedi? Si può richiedere il sostegno economico? Quali sono i diritti dei familiari di un malato oncologico? Queste le domande cui l’opuscolo da risposte semplici e chiare, fornendo inoltre istruzioni passo passo su quale sia la procedura per richiedere l’invalidità civile e dello “stato di handicap in situazione di gravità”
Grazie all’attivazione di tutti soggetti riuniti al tavolo di coordinamento l’opuscolo verrà distribuito in modo capillare nei luoghi di lavoro e nelle strutture socio-sanitarie. “È importantissimo” – ha detto il ministro Fornero – “che la patologia non discrimini sul lavoro. L’obiettivo è che l’opuscolo arrivi a tutti i lavoratori e aiuti i malati a sentirsi meno soli”. “Ci piacerebbe” – ha sottolineato Servidori – “che una copia dell’opuscolo fosse distribuita insieme al contratto di lavoro e che fosse reperibile in tutte le sedi dove i lavoratori cercano informazioni: patronati, associazioni sindacati.

Per approfondire: