giovedì 23 maggio 2019

Solo l’avvocato titolare di uno studio in una zona infima, può proporre la Legge Pinto

La Corte d'Appello di Napoli rigetta una richiesta risarcitoria ex Lege Pinto per una giudizio durato "appena" 9 anni tra primo e secondo grado.
Il motivo??? 
Agli avvocati ricorrenti - che in ogni caso non avrebbero dovuto proporre il ricorso perchè abituati alle lungaggini giudiziarie - il risarcimento viene negato semplicemente perchè hanno lo studio in una zona elegante di Napoli e, di conseguenza, una certa "ricchezza" presunta.
Ai lettori ogni commento su questo ennesimo abominio giuridico....

Aggiornamento 24/05/19: la questione è stata prontamente segnalata ai COA di competenza e verrà discussa martedì prossimo a Napoli e giovedi prossimo ad Aversa per l'adozione dei provvedimenti che, all'esito della trattazione, verranno ritenuti necessari. 

Carmine Buonomo

Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nessun commento:

Posta un commento