domenica 27 maggio 2012

L'assegno sociale può spettare anche a chi ha altra pensione




Ai fini dell’assegno sociale, non si computa la pensione liquidata, secondo il sistema contributivo, a carico di gestioni ed enti previdenziali pubblici e privati che gestiscono forme pensionistiche obbligatorie, in misura corrispondente ad 1/3 della pensione stessa e comunque non oltre 1/3 dell’assegno sociale.
Di conseguenza tanti titolari di pensione a calcolo contributivo possono avere - in misura parziale - anche l’assegno sociale (a 65 anni).
Ugualmente possono avere l’assegno sociale a termine coloro che, a 65 anni, devono attendere l’apertura della finestra per accedere alla pensione di vecchiaia.